Studi e Ricerche

Una vita passata nello sport e una passione che è diventata lavoro. La curiosità è il motore che ci permette ancora oggi di sperimentare e portare le persone al successo. Abbiamo alle spalle 40 anni di carriera, dalla quale è emersa l’importanza di lavorare integrando le diverse discipline sviluppando così le potenzialità delle persone. Nello sport, come nella vita di tutti i giorni, ognuno trova davanti a sé degli ostacoli che solo una preparazione fisica e psicologica congiunta permettono di superare.

Da dove siamo partiti...

  • Nel 1982 Feliciano, durante la sua esperienza nell’Atalanta B.C., inizia la ricerca dell’allenamento ideale, all’interno della quale vengono acquisiti i primi dati utili, in collaborazione con lo staff medico. Attraverso l’holter cardiaco (applicato sugli atleti per 24 ore) analizza in modo specifico il recupero notturno. Sempre nello stesso periodo, tramite l’uso dei cardiofrequenzimetri, inizia a programmare l’allenamento individualizzato.
  • Nel 1984, con Eugenio Perico capitano dell’Atalanta, apre a Bergamo l’Olympic Club, specifico centro di riabilitazione dello sportivo. In questo centro >applica nuove metodologie con l’uso delle prime macchine isocinetiche, elaborando nuovi sistemi rieducativi.
  • Nel 1987, nell’Udinese Calcio, in collaborazione con il Professor Di Prampero, studia il carico interno e consumo di glicogeno durante allenamenti e competizioni ufficiali. Sempre nello stesso anno, grazie al Dr. Claudio Feruglio, conosce ed inizia ad usare la Programmazione Neuro Linguistica (PNL), applicata alle problematiche dei giocatori di calcio.
  • Nel 1989, nell’Avellino Calcio, utilizza specifici test per condurre un’analisi psicometrica del calciatore determinandone un profilo, basandosi sulla personalità e sull’analisi dello stress.
  • Nel 1991, nel Bologna calciocontinua gli studi sulla personalità e sulla motivazione degli atleti.
  • Nel 1995 all’Inter si occupa in modo particolare dell’analisi del rapporto forza, tecnica, e rilassamento.
  • Nel 1996-97 nel Real Madrid, grazie alla conoscenza e alla disponibilità dell’endocrinologo Dr. Moreno, studia il rapporto tra ormoni, carico di allenamento e stress. Questi studi raggiungeranno la massima espressione nel Paris-Saint-Germain, dove fonderà un centro di allenamento e ricerca. In collaborazione con l’università di Bordeaux e il centro aerospaziale Francese determina lo stato di salute e di allenamento dei giocatori, attraverso analisi biochimiche, ormonali, analisi RR, test di visione e test psicometrici.
  • Nel 2004-2005 nell’RCD Espanyol, elabora un test da campo per la determinazione del sovrallenamento.
  • Nel 2009-2012 sempre nell’RCD Espanyol istituisce un centro di alto rendimento e forma un gruppo di lavoro. Questo team studia il calciatore da diversi punti di vista e, grazie all’ausilio del sistema GPS, stabilisce i carichi di allenamento nelle esercitazioni tecnico-tattiche.
  • Sempre nello stesso periodo inizia la collaborazione con la Dott.ssa Giulia Di Blasi. I loro studi congiunti sull’importanza del carico psicologico indagano sul rapporto mente e corpo attraverso ricerche psicofisiologiche e l’uso del biofeedback. L’analisi psicomterica, le analisi biochimiche-ormonali, il controllo del sistema simpatico-parasimpatico, lo studio sull’attenzione e l’importanza della fatica nervosa hanno portato loro ad elaborare un sistema di allenamento innovativo. Questo sistema unisce la parte mentale con quella fisica nel rispetto dell’atleta e della sua unicità. Tema che trova la sua massima espressione in HiMind Coach. Attualmente le ricerche continuano, sia nello sport, nell’ambito del benessere e del management in collaborazione con Società Sportive, Ospedali e Università.